Caricamento in corso...
TECNOLOGIE Biodermogenesi
“Utilizzare cosmetici adatti permette di nutrire la pelle in maniera corretta...”
TECNOLOGIE

Biodermogenesi

Secondo lo studio condotto nel 2011 dall’Università di Pisa (*) Biodermogenesi® rappresenta quindi la prima reale soluzione all’inestetismo della smagliatura, che si riempie progressivamente, riduce la sua evidenza al tatto e si abbronza con la normale esposizione agli ultravioletti. Si ricorda che lo staff dell’Università di Pisa ha seguito soltanto pazienti gravati da smagliature bianche, vecchie sino a 35 anni e larghe sino a 12 millimetri, quindi estremamente difficili da trattare. Tutti gli studi eseguiti su Biodermogenesi® hanno evidenziato che questo metodo è del tutto privo di effetti collaterali.

Biodermogenesi® è l’unico metodo che ha dimostrato di poter rigenerare ogni tipo di smagliature grazie a decine di biopsie che dimostrano la perfetta riorganizzazione della membrana basale e la produzione di nuovi melanociti (grazie ai quali la stria si abbronza), la riduzione dello spessore dello strato corneo (grazie al quale la pelle riattiva la normale traspirazione) e la sintesi di nuovo collagene non fibrotico, in grado quindi di dare spessore ed elasticità alla pelle smagliata.
Grazie a questi eccezionali risultati la smagliatura si riempie mediamente dell’83,55%, si ammorbidisce al tatto e recupera il suo normale colore; in pratica Biodermogenesi® dona nuova vita alla tua pelle!

Biodermogenesi® è in grado di ringiovanire ed idratare la pelle di volto e collo in poche sedute ed in totale assenza di effetti collaterali. L’aspetto sicuramente più rilevante è dato dall’azione globale di Biodermogenesi® che, pur limitandosi ad attenuare le rughe, distende e solleva tutti i lineamenti riportando il volto all’armonia perduta.Grazie ai prossimi esempi potrai apprezzare come Biodermogenesi® riduca l’età apparente di volto e collo.

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu' clicca qui